Lesioni Ulcerative

Le lesioni ulcerative sono lesioni di continuo che non tendono a guarigione spontanea e che possono interessare vari strati della cute, causate da un processo patologico di varia natura.

Il sintomo spesso è il dolore e il meccanismo patogenetico di induzione della lesione cutanea è variabile ed in gran parte condizionato dalla patologia all’origine.

Esistono diverse tipologia di lesioni ulcerative:

  • Ulcere vascolari
  • Ulcere da decubito
  • Ulcere diabetiche
  • Ulcere neuropatiche
  • Ulcere in corso di malattie ematologiche
  • Ulcere da malattie metaboliche
  • Ulcere in corso di malattie infettive
  • Ulcere in corso di patologie cutanee.

Quelle piu’ frequenti che affliggono il piede sono lesioni da decubito (o da pressione), molto spesso accompagnate da malattie dismetaboliche come il diabete e/o neuro-vascolari.

Le ulcere da pressione sono classificate in 4 livelli di gravità, a seconda della profondità della piaga. Conoscere il grado corretto puo’ essere utile nella cura e gestione dell’ulcera:

  • I grado: fase preulcerativa con presenza di eritema (rossore), edema (gonfiore) e spesso infiltrato
  • II grado: ulcerazione superficiale preceduta dalla comparsa ad esempio di un’ipercheratosi
  • III grado: ulcerazione profonda che interessa cute e sottocute fino alla fascia muscolare
  • IV grado: ulcerazione molto profonda che interessa il muscolo, l’osso e stutture connesse (capsule e tendini)

La terapia delle ulcere si concentra sulla riduzione immediata della pressione e al suo courettage (pulizia), e al mantenimento dell’antisepsi (detersione, disinfezione e medicazione). In alcuni casi il trattamento prevede anche un intervento chirurgico.

lesioni ulcerative
lesioni ulcerative
Call Now Button